Watermarble tutorial!!!

Ciao ragazze, oggi vi posto finalmente il tutorial della watermarble. Questo è il risultato che ho ottenuto:





Smalti utilizzati:

- Essence Multidimension #68 Perfectly true (bianco) come base per l'indice e l'anulare
- Essie Coat d'Azure per le altre dita

- Per il watermarble:
- Essie Coat d'Azure and Essie Lilacism sull'indice
- Essie Coat d'Azure, Essie Lilacism and Essie Sand Tropez sull'anulare

E adesso passiamo al tutorial :) 

Questo è l'occorrente:

clicca per ingrandire

Step 1:

applicate una base (bianca o nera, dipende da voi)


Step 2:

Applicate lo scotch per proteggere il dito. Un primo pezzetto partendo dal lato dell'unghia, portandolo sul polpastrello e ritornando dall'altro lato dell'unghia, come in fig. 2a e 2b, un secondo pezzetto alla base dell'unghia, da davanti a dietro.


Step 3:

Fate cadere una goccia di smalto alla volta nella bacinella, alternando i colori. Se dopo le prime gocce, gli smalti non si allargano sull'acqua nemmeno muovendo delicatamente la bacinella, come in fig 3a, allora cambiate smalti: probabilmente non sono adatti a questa tecnica. Altre ragazze dicono che possa dipendere dall'acqua e che è meglio utilizzare acqua in bottiglia. Io uso l'acqua del rubinetto e non ho mai avuto problemi. Una regola valida sempre: gli smalti che vanno bene per lo stamping, non vanno bene per il watermarble, perchè sono troppo densi e viceversa.
(la bacinella che ho usato stavolta è piuttoato larga, se ne scegliete una più stretta dovrebbero bastare 10-12 di gocce di smalto)


Step 4:
Con l'aiuto di uno stuzzicadenti tracciate delle linee che vadano dall'esterno verso il centro, fino a creare il disegno desiderato. Fate attenzione a non toccare  le gocce di smalto più esterne, perché potrebbero essere già asciutte e rischiate di portarvi via tutto.

Step 5 e 6:

Immergete il dito nell'acqua e tenetelo giù, mentre con un bastoncino di legno d'arancio portate via l'eccesso di smalto dalla superficie dell'acqua.


Step 7 e 8:

La water marble è terminata. Non vi resta che tagliare lo scotch sul polpastrello con delle forbicine non troppo affilate e rimuoverlo aiutandovi con le pinzette per sopracciglia. Scusate la qualità della foto, ma con una mano sola è stato un pò difficile eseguire questo passaggio :)

Step 9:
Pulite eventuali sbavature e se come me avete applicato male lo scotch (ovviamente solo sul dito che ho fotografato per il tutorial) potete passare un pò di colore sul bianco in eccesso. Non se ne accorgerà nessuno, Anzi scommetto che guardando le foto all'inizio non ve ne eravate accorte nemmeno voi :) (se non ci credete guardate la terza foto di questo post). Aggiungete il vostro top coat.

Mi son dimenticata di dirvi a cosa serve lo smalto trasparente... ma si può? Prima di passare all'unghia successiva, fate cadere una goccia di smalto trasparente sull'acqua e allargatela con uno stuzzicadenti in modo che copra tutta la superficie. Aspettate un pò e togliete lo smalto trasparente, sempre aiutandovi con uno stuzzicadente. Voilà, l'acqua è perfettamente pulita e voi potete continuare con la water marble! :)

Spero che questo tutorial vi sia piaciuto e vi sia utile. Fatemi sapere cosa ne pensate e se avete qualche domanda lasciatemi un commento.
Un bacio,
Sara

You May Also Like

50 comments

  1. Io ci ho provato milioni di volte ma non viene mai come vorrei io :/ hai usato dei colori che stanno molto bene insieme :D

    ReplyDelete
    Replies
    1. grazie :) ci vuole un pò di pazienza, ma soprattutto bisogna trovare degli smalti che siano adatti e questo non è così semplice

      Delete
  2. Onestamente non ho mai provato!! Comunque sono bellissime =)
    Un abbraccio

    lemanidicalypsonailart.blogspot.it

    ReplyDelete
    Replies
    1. grazie e ne provi fammi sapere. :)
      un bacio

      Delete
  3. Replies
    1. grazie! ma così arrossisco! :)

      Delete
  4. TI E' VENUTO BENISSIMO ADORO I COLORI CHE HAI USATOO <3

    ReplyDelete
    Replies
    1. grazie Sophia :D Questi smalti Essie sono quelli con cui mi trovo meglio per la water marble (ma a parte Coat d'Azure li odio sulle mani perché si vedono tutte le pennellate anche dopo tre passate).
      un bacio

      Delete
  5. Io non me ne ero assolutamente accorta ^^
    Ho provato a fare la marble qualcosa come 5 o 6 volte, sempre con, come risultato, dei terribili fallimenti, ahah ^^
    Ma, prima o poi, ci proverò di nuovo ;)

    ReplyDelete
    Replies
    1. però ora che lo sai se guardi bene forse un pochetto si nota :( secondo me dipende tutto dagli smalti, io con questi non ho mai avuto problemi e anche con qualche essence, ma sono da evitare tutti quelli ad asciugatura rapida o troppo densi. Riprova, prima o poi verrà bene :)

      Delete
  6. Bellissima nail art io c'ho passato un pomeriggio un pò di tempo fá per provare questo effeto ma senza risultati :/ purtroppo mi piace troppo ..

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie <3 è vero è una tecnica bellissima :) anch'io quest'estate ci ho passato un pomeriggio intero, ma ho sbagliato completamente giorno era troppo caldo e lo smalto si asciugava in un secondo :( riprova, riprova finché non viene :)

      Delete
  7. favolosaaaaa!! :-) bravissima! baci

    ReplyDelete
  8. non ci ho mai provato...ora mi segno i passaggi...sei bravissima *_*

    ReplyDelete
    Replies
    1. grazie! se provi fammi sapere :)

      Delete
  9. Bellissima, complimenti!! :)

    Una mia nuova recensione su http://ilovenailenamels.blogspot.it/, ti aspetto!! :)

    ReplyDelete
  10. Wow, che brava che sei!!
    m piace tanto, devo provarci anch'io!!!

    Buona domenica, passa da me se ti va:)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ciao, grazie :) sì sì prova e poi fammi sapere. adesso passo :)

      Delete
  11. Che brava, è molto bella!!!

    ReplyDelete
  12. Wow, che bellaaa!!! :-) Mi piacciono sia i colori che il motivo! Dovrò provare! :-)Bravissima! Buona domenica

    ReplyDelete
  13. E' bellissima ed hai scelto una comnbinazione di colori meravigliosa!! Mi sa che prima o poi ci provo!!!

    ReplyDelete
    Replies
    1. grazie :) prova prova e fammi sapere

      Delete
  14. Bellissima questa nail art *-* new follower!
    Grazie per essere passata dal mio blog *-* kiss :*

    ReplyDelete
  15. non ci ho mai provato, però il risultato è favoloso!!

    ReplyDelete
    Replies
    1. secondo me vale la pena fare almeno un tentativo :)

      Delete
  16. molto bello e non sembra difficile...ci provo:)

    ReplyDelete
    Replies
    1. no, non è difficile, basta trovare degli smalti un pò più liquidi. prova e fammi sapere :)

      Delete
  17. Ecco, a me viene sempre via tutto, appena appoggio il bastoncino tutto lo smalto ci si attacca e viene su dall'acqua :(

    ReplyDelete
    Replies
    1. guarda io ci ho messo un secolo eppure non si è seccato niente, devi solo provare con degli smalti meno densi e che non siano ad asciugatura rapida. Riprova che ne vale la pena e sulle tue unghie lunghe starebbe ancora meglio :)

      Delete
  18. Such a cool DIY!!!! I always love essie

    ReplyDelete
  19. Bellissima Saretta *.* brava!!!!
    Io ci ho provato una volta e penso che non ci riproverò mai più...troppo complicato per me che sono pasticciona! i colori che hai scelto sono bellissimi!!! un bacione

    ReplyDelete
    Replies
    1. Grazie Ary :) ma dai, una volta sola non vale! dagli una seconda possibilità! :D
      un bacione

      Delete
  20. Sul mio blog c'è un premio per te ;)
    Passa a vedere!

    ReplyDelete
  21. anch'io ti ho voluta premiare ;)
    http://360io.blogspot.it/2012/10/blog-100-affidabile.html

    ReplyDelete
  22. WOW! Io la water marble proprio non riesco a farla.. lo smalto si gonfia, fa le bolle.. e la superficie dell'unghia risulta un disastro!!!!
    AAAAH ma io non mollo.. prima o poi ce la farò!!!!! Brava brava brava!

    ReplyDelete
  23. Bravissima, sia per la spiegazione molto dettagliata e precisa sia per le foto visto che le facevi tu da sola, complimenti... E' una tecnica che io proverò... ciao ciao

    ReplyDelete
    Replies
    1. grazie :) sì devo fare tutto da sola, mio marito proprio non capisce la mia passione, anzi mi prende sempre in giro e non sa nemmeno che ho il blog :)

      Delete
  24. Che bello *.* Peccato che io non ci riesca con i miei smalti perché non si sciolgono in acqua... quale mi consiglieresti di usare? :/

    ReplyDelete
  25. gli smalti non si devono sciogliere, ma soltanto allargarsi sulla superficie dell'acqua. Io mi trovo bene con alcuni Essie (ma costano troppo per sprecarne così tanto in acqua), poi con gli Essence, Catrice, smaltini dei cinesi... comunque devi provare, perché dipende dallo smalto. Capita che di una stessa marca uno smalto vada bene e uno smalto no. L'mportante è che lo smalto non sia molto denso, dev'essere piuttosto liquido.
    Le regole base sono:
    - acqua a temperatura ambiente
    - smalti piuttosto liquidi e che NON si asciugano rapidamente (NO Rimmel 60 seconds e prodotti smili, NON usare smalti per lo stamping, )
    - lasciar cadere le gocce di smalto da una distanza ravvicinata alla superficie dell'acqua, se cadono da troppo lontano, vanno a fondo e non va bene.
    - con lo stuzzicadenti, sfiorare semplicemente la superficie dell'acqua, tralasciando le gocce di smalto piu' esterne.

    Speroc he questa risposta ti sia utile e fammi sapere se provi!!! :)

    ReplyDelete
    Replies
    1. Ho capito, grazie 1000!!! Appena proverò ti farò sapere :D
      Un bacio <3

      Delete
  26. Ho capito, grazie 1000!!! Appena proverò ti farò sapere :D
    Un bacio <3

    ReplyDelete

♥ I love to read your comments, but, please, DON'T SPAM :)